“La luce sarai Tu” è il nuovo brano delle Verdi Note dell’Antoniano

Esce oggi, a sorpresa e a pochi giorni dalla Santa Pasqua, La luce sarai Tu, il nuovo brano inedito de Le Verdi Note dell’Antoniano, il coro dei ragazzi dell’Antoniano di Bologna.

Dopo due anni di assenza dalle scene a causa della pandemia mondiale e nel mezzo di un contesto storico complesso dovuto alla guerra in Ucraina, “La luce sarai Tu” è una preghiera intima a Dio, che è luce, speranza, carezza, rinascita e pace: quando il buio sembra l’unico futuro che ci aspetta, c’è sempre una luce più vicina di quello che sembra, pronta a cambiare le cose e ad illuminarci la via.

Nella sua versione originale, il brano è stato scritto in lingua castigliana da Ezechiel Palmieri, già autore dello Zecchino d’Oro, che ne ha composto anche la musica. L’adattamento in lingua italiana è invece di Sara Casali, che ha curato anche la direzione artistica insieme ad Alessio Zini. La produzione è stata realizzata dall’Antoniano di Bologna in collaborazione e con la produzione esecutiva di Magniv Music, Inc.

Streaming e download

La luce sarai Tu è disponibile da oggi in tutti i digital store:

La luce sarai Tu

Credits

LA LUCE SARAI TU
di Le Verdi Note dell’Antoniano

Testo e musica originale: Ezechiel Palmieri
Testo italiano: Sara Casali
Arrangiamento strumentale e corale: Marco Iardella
Sound Engineer: Alessandro Renzetti
Produzione esecutiva: Magniv Music, Inc
Produzione artistica: Antoniano di Bologna

Per le Verdi Note:
Preparazione corale: Alessandro Visintainer
Direzione vocale solisti: Alessio Zini
Direzione artistica: Sara Casali, Alessio Zini

Le Verdi Note dell’Antoniano sono: Elena Azzolini, Costanza Carrà, Sara Casali, Patrizia De Sandre, Michelle Dieni, Alessandro Federici, Marta Foschi, Concetta Fierro, Margherita Garagnani, Miriana Natali, Chiara Palma, Matilde Panzacchi, Matteo Penzo, Denise Russo, Giulia Scarpante, Maria Raffaella Stefani, Anna Suppa, Edoardo Tamba, Alessio Zini.

Il brano è stato registrato, mixato e masterizzato presso gli studi di registrazione dell’Antoniano di Bologna con la produzione esecutiva di Ezechiel Palmieri per Magniv Music, Inc.